Il progetto

La rete C-Change intende trasferire le buone prassi sviluppate dal Manchester Arts Sustainability Team (MAST) alle città partner di progetto, col fine di mobilitare e sensibilizzare il settore dell’arte e della cultura sul tema del cambiamento climatico.
Il progetto supporterà le città partner nello sviluppo e implementazione di: politiche locali, quali piani per la riduzione di emissioni di CO2 e/o di adattamento al cambiamento climatico focalizzati sulle organizzazioni culturali e le loro attività; piani strategici per il coinvolgimento dei cittadini sul tema ambientale grazie al settore artistico e culturale; modelli e strategie replicabili in altre città. C-Change è una rete “di trasferimento”: le città partner recepiscono le buone pratiche sviluppate dalla città capo-fila, confrontando lo stato dell’arte e le politiche in essere per poter realizzare miglioramenti concreti, attraverso nuovi piani che concorrano al raggiungimento degli obbiettivi dell’UE in materia di clima ed energia per il 2020.
Per Mantova C-Change è l’occasione per sviluppare e attuare politiche ambientali mirate al settore artistico e culturale con l’obbiettivo di ridurne l’impatto ambientale, unitamente a progetti culturali per il coinvolgimento e la sensibilizzazione dei cittadini. Questo percorso sarà svolto tramite uno URBACT Local Group che vedrà la partecipazione trasversale degli uffici comunali insieme agli stakeholder.

Gli obiettivi

  • Ridurre l’impronta ecologica del settore culturale mantovano
  • Sensibilizzare e formare gli operatori culturali sul tema del cambiamento climatico
  • Creare un palinsesto di eventi sul tema del cambiamento climatico
  • Sensibilizzare i cittadini sul tema del cambiamento climatico
  • Monitorare l’impronta ecologica del settore culturale
compila il questionario sulla mobilità