MATtam 51
Manto Arte Temporanea | Temporary Art Manto
mostre di corta durata in luoghi trovati
short exhibitions in found spaces

Marta Nijhuis
MYHERSELF
Il mio autoritratto di lei

Domenica 19 dicembre 2021 ore 10:30 – 13:30 esatte
Sala Attilio Regolo del Giardino Segreto-Palazzo Te| Mantova

Artista transmediale italo-olandese, filosofa e scrittrice, Marta Nijhuis è nata a Milano nel 1983. Dal 2009 vive e lavora a Lione, dove è docente universitaria.
Il suo lavoro, incentrato su un’interpretazione del tema dell’identità focalizzato sulla nozione filosofica di “differenza”, è stato esposto in numerosi contesti internazionali.

Una serie di ritratti femminili—realizzati con una penna 3D utilizzando un filamento di plastica nera biodegradabile in modo da ottenere un disegno ”solido”, scultoreo— è il punto di partenza per un progetto fotografico di selfies nei quali l’artista indossa quei ritratti come fossero, a un tempo, maschere e punti di vista diversi sul mondo.

”In questo tempo fragile non rimane che giocare con l’identità, sperimentare nuovi profili e farsi beffa di ogni limes tra unicità e omologazione.” Donata Negrini

Annarosa Buttarelli e Lucio Pozzi, in collaborazione con Donata Negrini e in co-produzione con la Fondazione Palazzo Te, fanno vedere arte ogni tanto, improvvisamente, per brevi momenti e in luoghi disparati, perfino in luoghi d’arte. Sono mostre o eventi di cose fatte da gente che veniamo a conoscere e che invitiamo a fare qualcosa: amici e amiche, famiglia, conoscenti, noi stessi e soprattutto molti altri e molte altre. Sono cose da vedere, ma poi succede che ci sia anche roba da leggere o ascoltare o toccare o assaggiare o fiutare. Mantova è non solo un centro ideale per agire con reticenza e nel contempo offrirsi in pubblico ma pure un luogo mentale che spunta anche altrove. Tutto parte da Mantova, ma poi MATtam potrà avvenire dovunque: Lodz, Ulan Bator, Bamako, Parigi, Asuncion, anche Mantova. Gli eventi avvengono quando capita e vengono annunciati a voce o per email. Di solito durano circa un paio di ore o un po’ meno. Piuttosto che avere programmi, il senso di questa operazione genera il suo significato mentre avviene. (Manto è la mitica sacerdotessa fondatrice di Mantova.)

www.mat-tam.net