Project Description

A cura di
Daniela Sogliani e Carlo Togliani

Saggi di
Renato Berzaghi, Carlo Togliani, Francesco Repishti, Elena Svalduz, Guglielmo Villa, Cecilia Baraldi, Daniela Sogliani, Simona Bellesini, Alessandra Alvisi

Realizzato da
Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te

Stampato da
Edizioni di Storia e Letteratura

Pagine
206

I quasi quattro secoli di governo gonzaghesco della città di Mantova hanno certamente costituito un primato di continuità politica e amministrativa, ma anche di continuità artistica. Sebbene la dispersione delle raccolte gonzaghesche abbia svuotato e depauperato il Palazzo Ducale, il valore delle architetture della famiglia resta indiscusso. Sempre aggiornati circa gli sviluppi dell’arte edificatoria, essi stessi promotori di innovative tendenze nell’arte di costruire e nelle modalità dell’abitare, i Gonzaga si sono avvalsi di architetti, ingegneri, pittori, scultori, maestranze e artigiani di gran valore, prevalentemente ricercati al di là dei ristretti confini mantovani. Il volume presenta le ricerche di un gruppo di studiosi intorno ai documenti dell’Archivio di Stato che riportano alla luce un fitto intreccio di relazioni e scambi tra Mantova, le corti italiane e l’Europa.

PUBBLICAZIONI

In occasione delle recenti esposizioni, il Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te ha diversificato il proprio impegno in ambito culturale, curando pubblicazioni e produzioni video nate dalla collaborazione con artisti, scrittori e studiosi che hanno apportato preziosi contributi agli eventi espositivi.