Palazzo Te, nel Cinquecento, è stato pensato e realizzato come luogo di rappresentazione e di ospitalità: segreto e pubblico nello stesso tempo. È stato dedicato alle metamorfosi di Ovidio, al mito di Eros e Psiche e a molti altri miti della tradizione greca, che nelle sale sono stati fatti rivivere. Guardare e pensare Palazzo Te è, anche oggi, abitare il Mito. Narrazioni di dei antichi, quasi dimenticate, difficili da interpretare, che rilanciano il mistero della distanza del divino, e della sua prossimità. Una lezione permanente.

Mnemosyne
Palazzo Te e i Gonzaga
Spazio Te
Scuola di Palazzo Te
Il mito è parola viva
Trilogia sul femminile
Arte e follia